histats Il dottor StranoWeb: È nata la cyberarcheologia!

mercoledì 2 novembre 2005

È nata la cyberarcheologia!

Probabilmente non vi sarà sfuggito il fatto che di recente, nei pressi di Parma (precisamente a Sorbolo), è stata ritrovata una villa di epoca romana grazie ad uno strumento insospettabile, Google Earth, il programma che permette di esplorare il mondo mediante foto satellitari zoomabili. La scoperta è stata effettuata grazie al contributo del programmatore e blogger Luca Mori, già definito “archeologo per caso” che, semplicemente esplorando i dintorni del luogo in cui abita, ha notato una strana conformazione del terreno.
A seguito della sua segnalazione presso archeologi professionisti, tra cui quelli del museo di Parma, è stata organizzata una spedizione che ha portato al ritrovamento di manufatti in ceramica ha permesso di certificare che si tratta dei resti di una villa romana. Mori ha dato anche via al sito CyberArchaeologist.net, il “primo portale per archeologi in erba”, che incoraggia l’utilizzo di questa nuova tecnica e raccoglie le segnalazioni degli utenti circa possibili nuove scoperte archeologiche.
Allora che aspettate a calarvi anche voi nei panni di un cyberarcheologo? Potreste scoprire anche voi un importante pezzo della nostra storia!

3 Commenti:

In data e ora 2/11/05 11:02, Anonymous Anonimo ha scritto...

la gente vive sulla storia, ma non se ne rende conto. quante cose cambierebbero se si avesse la percezione del passato che è intorno a noi. è auspicabile che di mori ne esistano 10, 100, 1000...

zoon

http://cybergoth.splinder.com

 
In data e ora 2/11/05 11:12, Blogger Evyna ha scritto...

vero zoon!

 
In data e ora 4/11/05 16:36, Blogger Andrea ha scritto...

Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

 

Posta un commento


Link a questo post:


Crea un link

<< Home