histats Il dottor StranoWeb: QR Codes, che passione!

mercoledì 28 febbraio 2007

QR Codes, che passione!

Alcuni giorni fa sul portale PocketPCItalia.com ho avuto modo di parlare di QuickMark, un'applicazione freeware che consente ai dispositivi basati su Windows Mobile (quindi Pocket PC e smartphone) di trasformarsi in piccoli scanner per la lettura di quei curiosi codici a barre quadrati che prendono il nome di codici QR, o QR Codes.
Questi codici sono di fatto dei veri e propri codici a barre, come quelli che trovate sulle confezioni di qualunque prodotto che passi per un magazzino, ma bidimensionali e possono contenere dati di varia natura. Al momento il loro utilizzo è molto diffuso soltanto in Asia, specialmente dietro impulso del Giappone, dove il fatto che numerosi modelli di telefoni offrano in dotazione un'applicazione come QuickMark ha favorito la nascita di una vera e propria moda.
Scansionare un codice QR (che sta per QuickMark) vuol dire poter memorizzare varie informazioni da portare sempre con sé evitando di digitarle direttamente sul terminale, con un grande risparmio di tempo e di fatica. Non è un caso, infatti, che in Giappone sempre più inserzioni pubblicitarie sulle riviste rechino un codice QR a corredo, così da permettere agli interessati di "appuntarsi" il nome del prodotto sul telefono con una semplice inquadratura della fotocamera.
Oltre a questo, si sta diffondendo l'uso dei QR Codes come sostitutivi dei biglietti da visita o dei bigliettini Post-it per appuntare indirizzi, numeri di telefono e siti web.
Abbiamo visto come per scansionare un codice QR occorra il software QuickMark, che è disponibile gratuitamente per numerosi modelli di telefoni cellulari, smartphone e palmari, compresi molti telefoni Nokia, smartphone e PDA-Phone. Trattandosi di una tecnologia che utilizza delle API proprietarie a basso livello non rende questo software universale, quindi su molti modelli non esplicitamente supportati l'applicazione non funziona affatto.
Per creare invece il vostro codice QR personale non dovete far altro che collegarvi sul sito di Dopod, il brand asiatico del produttore taiwanese di dispositivi Windows Mobile HTC, che ha messo a disposizione degli utenti un semplice generatore online di codici QR, come quello che trovate qui sotto.
Buon divertimento!


6 Commenti:

In data e ora 28/2/07 13:58, Blogger Liùk ha scritto...

c'è sempre da imparare dal "Dottore"

 
In data e ora 28/2/07 17:28, Anonymous ezekiel ha scritto...

molto interessante! :)

 
In data e ora 5/3/07 18:41, Blogger saturnia ha scritto...

simpatico questo blog! mi sa che me lo spulcerò per bene. piacere di conoscerti!! :P

 
In data e ora 18/6/08 04:02, Anonymous Anonimo ha scritto...

Segnalo questo interessante blog italiano sui qr code e affini, per chi volesse approfondire.

http://www.codmmunity.com

C'è anche un generatore di QR Code ben fatto:
http://www.codmmunicator.com

 
In data e ora 17/3/09 17:24, Anonymous Morpheus80 ha scritto...

Addirittura ora hanno fatto anche la tavola periodica degli elementi con i codici QR! assolutamente inutile però simpatica... ti ritorna i dati di ogni elemento chimico

http://www.nerdnews.it/2009/03/17/qr-code-periodic-table-of-elements/

 
In data e ora 23/11/09 15:57, Anonymous erika ha scritto...

Penso che lo userò su tutti i miei vini!

 

Posta un commento


Link a questo post:


Crea un link

<< Home